Nicola Manfredi, campione italiano di apnea 2015, ha scelto la Riviera dei Cedri per il suo allenamento.

“E’ il luogo ideale per perfezionare il mio stile, ogni giorno trovo qualcosa di nuovo e interessante”. Manfredi è sceso fino a 50 metri di profondità, il suo record di apnea e di 6 minuti, 32 metri in assetto costante senza attrezzi. Da qualche anno è istruttore e membro dell’associazione ASD Moving limits, che abbiamo incontrato al Diving Center Sub presso il Santa Caterina Village di Scalea

La splendida cittadina della Riviera dei Cedri, da circa 3 anni è un punto strategico per effettuare immersioni, o come in questo caso allenamenti, nei luoghi più affascinanti della costa e il Diving center sub ha istruttori PADI, subacquei professionisti pronti a soddisfare ogni esigenza nella massima tranquillità. Oggi questo diving in Calabria è una delle più interessanti realtà del mondo sommerso italiano e ha fatto del divertimento, della sicurezza e della formazione continua dei subacquei i propri punti di forza, ed è stato selezionato dall’Associazione Arca per la grande qualità dei suoi servizi in ambito turstico e sportivo.

fonte:miocomune.it